Ortognatodonzia e ortodonzia

Gli specialisti dell’ortodonzia a Catania e provincia: un sorriso da sfoggiare

Presso il centro Odontoiatrica Spampinato di Catania tra le branche di specializzazione c’è anche l’ortodonzia, branca dell’odontoiatria che corregge la posizione errata di denti e ossa mascellari. I denti storti e che non aderiscono correttamente fra di loro sono difficili da tenere puliti e sono a rischio di carie e di malattie parodontali. Ci sono vari tipi di apparecchi, fissi e mobili, per lo spostamento dei denti, per riqualificare i muscoli e stimolare la crescita delle mandibole. Questi apparecchi vengono fissati con una leggera pressione sui denti e sulle mascelle. La gravità del problema determina l'approccio più efficace. 

Esame Cefalometrico personalizzato

In questo studio si esegue la cefalometria computerizzata di ogni caso ortodontico, effettuando anche una previsione di crescita dei giovani pazienti.
esame cefalometrico personalizzato
esame cefalometrico personalizzato

Gli apparecchi fissi 

Apparecchi ortodontici: sono gli apparecchi più comuni, composti da fasce, fili e/o sostegni. In sostanza, l'arco di fili passa attraverso i sostegni e viene collegato alle fasce, di conseguenza i denti sono messi in tensione e gradualmente si spostano nella posizione corretta tramite l'azione dell'arco di filo. Periodicamente questi apparecchi vengono controllati e risistemati dallo specialista per ottenere i risultati desiderati (in alcuni casi i risultati sono visibili in pochi mesi, in altri casi sono necessari alcuni anni). Gli apparecchi moderni sono più piccoli, più leggeri e il metallo di cui sono fatti è meno invasivo dal punto di vista estetico (sono disponibili in colori brillanti per i bambini e trasparenti per gli adulti).

Apparecchi speciali fissi: sono usati per correggere l'abitudine dei bambini di succhiarsi il pollice o spingere sui denti con la lingua.
Apparecchio fisso per il mantenimento di spazio tra i denti: nel caso in cui un bambino perda un dente prematuramente, si utilizza un apparecchio fisso per tenere aperto lo spazio che si è creato finché non spunta il dente permanente. Si collega una fascia al dente vicino allo spazio vuoto e un filo viene tirato fino al dente dall'altra parte dello spazio.

Gli apparecchi mobili 

Allineatore: per gli adulti è un'alternativa all'apparecchio tradizionale; gli allineatori seriali sono sempre più usati dagli ortodontisti per spostare i denti così come fanno gli apparecchi fissi, ma senza ponti e supporti di metallo. L'allineatore è invisibile e si toglie per mangiare, per lavarsi i denti e quando si usa il filo interdentale.

Apparecchio mobile per il mantenimento di spazio tra i denti: questo apparecchio ha la stessa funzione di quello fisso. È costituito da una base acrilica che riveste la mascella, con ramificazioni di metallo o di plastica per mantenere lo spazio tra i denti interessati.

Apparecchi per il riposizionamento della mascella: si possono posizionare sia sulla mascella superiore che inferiore e servono per migliorare l’occlusione. Possono essere usati per curare l'articolazione temporo-mandibolare.

Separatori di labbra e guance: sono studiati per mantenere le labbra e le guance lontane dai denti. I muscoli del labbro e della guancia possono esercitare una pressione sui denti; i separatori servono ad alleggerire questa pressione (vengono definiti dispositivi funzionali).

Espansore del palato: apparecchio usato per allargare l'arco della mascella superiore.
Apparecchi mobili di mantenimento: posizionati sul palato, prevengono lo spostamento dei denti nella loro precedente posizione. Possono inoltre essere utilizzati per prevenire l'abitudine di succhiarsi il pollice.

Cuffia: si posiziona una cinghia dietro alla testa legata a un filo metallico che arriva davanti fino ai denti o arco facciale. L'uso della cuffia rallenta la crescita della mascella superiore e mantiene i denti posteriori in posizione tirando indietro i denti anteriori.

Ortodonzia invisibile

L'ortodonzia invisibile consente di riallineare i denti in modo efficace ed estetico attraverso l’utilizzo di mascherine comode trasparenti e rimovibili. Questa metodica trasforma il sorriso con un impatto molto ridotto sulla vita quotidiana, senza arrecare disagio. 
Le mascherine invisibili presentano alcuni vantaggi: 
  • possono essere rimosse durante i pasti;
  • consentono una corretta igiene orale;
  • il ridotto spessore delle mascherine non crea alterazioni di pronuncia;
  • la mascherine sono realizzata individualmente.
Proprio per questi motivi, sono state messe a punto metodiche attraverso le quali è possibile riuscire a spostare e allineare i denti senza creare disagio al paziente. Ogni mascherina viene utilizzata per 15 giorni circa e, millimetro dopo millimetro, i denti si riallineano, creando sorrisi regolari. Un’altra metodica invisibile è l’ortodonzia linguale: in questo caso si lavora sulle superfici interne dei denti.

Contattaci in caso di fastidi ed emergenze per gli apparecchi ortodontici

Share by: