Parodontologia

Parodontite e trattamento parodontale non chirurgico a Catania

Presso il centro specializzato Odontoiatrica Spampinato, a Catania, potrai richiedere il trattamento parodontale non chirurgico risolvendo ogni problematica legata alla Parodontite. Cos’è la Parodontite?
Con il termine Malattia Parodontale, Parodontopatia, Parodontite, volgarmente denominata Piorrea, s’intende un’infezione batterica, molto frequente negli adulti, che colpisce i tessuti di supporto del dente: osso, legamento parodontale e cemento radicolare. Il Parodonto è quell’insieme di tessuti che circondano il dente conferendogli sostegno e stabilità, ovvero Gengiva, Osso, Legamento Parodontale e Cemento Radicolare.

Come curare la parodontite

Quando la Parodontite non viene trattata, causa un progressivo riassorbimento osseo, con distruzione del relativo attacco di collegamento e, nel suo stadio più avanzato, può portare alla perdita dei denti.
La parodontite inizialmente non presenta sintomi evidenti. Solo lo specialista può accorgersi della sua presenza evidenziando nelle radiografie e misurando con una sonda la profondità dell’eventuale tasca gengivale.

Nello svilupparsi della malattia i sintomi sono di facile autodiagnosi: gengive che sanguinano sia durante lo spazzolamento sia spontaneamente, gengive che si abbassano (recessioni gengivali), sensibilità al caldo e/o al freddo, denti che si muovono, denti che cambiano posizione, alitosi persistente.

La malattia parodontale è causata da una moltitudine di batteri e per questo è detta polimicrobica.
Questa peculiarità rende la parodontite non trattabile mediante l’uso di antibiotici. Altra caratteristica importante è la sito-specificità, che fa sì che l’infezione si manifesti in maniera più o meno aggressiva su un dente piuttosto che su un altro; non solo, ma è possibile riscontrare differenze, in termini di gravità, anche sulle diverse superfici di uno stesso dente.

Il Trattamento parodontale non chirurgico

La strumentazione parodontale non chirurgica può essere effettuata secondo molteplici e differenti protocolli. Sulla base delle condizioni cliniche e dell'aspetto psicologico del paziente, verranno decise le modalità di trattamento più consone e personalizzate rispetto alle esigenze individuali.

Indipendentemente dal protocollo adottato, è essenziale che la strumentazione parodontale non chirurgica cerchi di rimuovere tutto ciò che è estraneo al dente (Biofilm microbico, tartaro, discromie) e al contempo rispetti la sostanza biologica.

Igiene e trattamento parodontale non chirurgico con AIR-FLOW®

Il trattamento parodontale con AIR-FLOW è una soluzione completa per l’igiene sopragengivale e sottogengivale ed offre stupefacenti risultati, sia sui denti naturali che sugli impianti, in termini di estetica, prevenzione e cura.
L’efficacia del metodo AIR-FLOW nella rimozione delle macchie sopragengivali è ben nota e questa tecnologia è ampiamente utilizzata anche nell’area marginale sottogengivale. Invece, le sue applicazioni sottogengivali profonde sono decisamente meno note, sebbene numerosi studi clinici abbiano dimostrato che il biofilm possa essere rimosso con estrema efficacia dalle tasche parodontali utilizzando il metodo AIR-FLOW.

Il comfort di AIR-FLOW
Il dolore è un problema fondamentale nella pratica dentale.
Dato che i due terzi dei pazienti rinunciano ai trattamenti perché temono il dolore, AIR-FLOW offre grandi vantaggi in termini di comfort del trattamento.
La combinazione unica della polvere a base di glicina, del beccuccio in plastica extra sottile PERIO-FLOW e della pressione controllata, rende il metodo AIR-FLOW estremamente confortevole.
L’assenza delle fastidiose curette e del rumore riduce lo stress e il fastidio. Tutti sappiamo che la soddisfazione del trattamento ha un impatto diretto sulla fedeltà e sul mantenimento dei clienti. Di conseguenza, ridurre al minimo il dolore è importante non solo da un punto di vista medico ed etico, ma anche perché ha un notevole impatto sul successo dello studio.

Trattamento laser per curare la parodontite: efficacia reale?

Il trattamento laser nella malattia parodontale oggi crea molta confusione.
Proprio per tutelare e spiegare alla gente cosa sia e come agisce il laser nel trattamento della malattia parodontale e quali siano le differenze rispetto la terapia convenzionale, la Società Italiana di Parodontologia ed Implantologia (SIdP) ha provveduto, tramite i vari canali di comunicazione, a fornire delle precisazioni.
Di seguito il link dove potete leggere l’opinione della società scientifica, spiegata in maniera chiara:

Richiedi informazioni riguardo alla parodontologia 
chiamando il numero +39 095 7312503

Share by: